Guida all’apertura di un nuovo salone parrucchiere in Sicilia. I 10 punti da considerare per non commettere errori e partire alla grande

Guida all'apertura di un nuovo salone parrucchiere in Sicilia. I 10 punti da considerare per non commettere errori e partire alla grande

Se stai leggendo questo articolo, con grandi probabilità hai un sogno nel cassetto: aprire il tuo salone di parrucchieri in Sicilia. Se è così, sei nel posto giusto. Aprire un salone di hair stylist può rappresentare sicuramente una grande opportunità professionale; tuttavia, questo grande passo richiede attenzione e pianificazione, affinché l’attività si avvii verso il successo senza incorrere in errori che ne comprometterebbero il futuro.

In questo articolo, troverai una guida esaustiva con i 10 punti da considerare per aprire il tuo nuovo salone!

I 10 punti essenziali per fare partire alla grande il tuo salone di parrucchieri

Anche se sei mosso dalle migliori intenzioni, per aprire un salone di parrucchieri non è sufficiente la passione. È indispensabile, infatti, affrontare iter burocratici, pianificare ogni azione organizzativa e logistica, senza tralasciare le attività di marketing indispensabili per il tuo successo. Scopri con noi i 10 aspetti più importanti da tenere presente per l’avvio del tuo salone di parrucchieri in Sicilia.

1) Verifica dei requisiti e iter burocratico

Per aprire un salone di parrucchieri è indispensabile essere in possesso di un titolo abilitante ottenuto attraverso corsi professionali e un diploma. Se non hai ancora conseguito il diploma, potrai assumere un hair stylist qualificato che dimostri di occuparsi del servizio, mentre tu concludi il tuo percorso formativo.

Per quanto riguarda invece i passaggi burocratici da affrontare, è bene interfacciarsi sempre con il Comune in cui desideri aprire la tua attività, che dovrà verificare che i locali del salone siano a norma e conformi alla regolamentazione igienico-sanitaria e edilizia, per la sicurezza degli impianti.

Detto questo, i passaggi generali da compiere sono, senza dubbio, i seguenti:

  • Aprire la partita IVA
  • Iscriversi alla Camera di Commercio territoriale
  • Aprire una posizione INPS come artigiani e una posizione INAIL

La tua attività commerciale potrà considerarsi ufficialmente aperta quando avrai presentato la cosiddetta SCIA (Segnalazione Certificazione di Inizio Attività) allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune.

2) Verifica relativa alla presenza di bandi e finanziamenti

Aprire un salone di parrucchiere in Sicilia può essere un’ottima opportunità di business. Tuttavia, come qualsiasi attività imprenditoriale, richiede investimenti significativi, che potrebbero rappresentare un ostacolo per molte persone.

Per questo motivo, è sempre utile esplorare le opzioni di finanziamento accessibili. Nel nostro Paese, ci sono diverse fonti di finanziamento disponibili, tra cui bandi pubblici e incentivi fiscali, che possono aiutare a coprire parte dei costi iniziali.

Per prima cosa, ti consigliamo di tenere d’occhio i bandi pubblici promossi dalle autorità locali e regionali per le attività imprenditoriali. In questo modo, dimostrando di rispettare i requisiti richiesti, potrai avere accesso a finanziamenti a fondo perduto o a tassi agevolati, a seconda della tipologia di bando. 

Inoltre, esistono anche incentivi fiscali, utili per ridurre i costi iniziali. Ricorda sempre, che un’analisi attenta e accurata delle possibilità di finanziamento disponibili potrà aiutarti ad avviare il tuo salone di parrucchiere partendo da una base solida. Contattaci subito qui per scoprire le agevolazioni attualmente in corso in Sicilia.

3) Definizione del business plan

Aprire un salone di parrucchieri richiede molto lavoro e pianificazione. Per questo, è fondamentale avere un piano d’azione ben definito, in grado di supportarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi. Il business plan è un documento decisivo in questo senso, in quanto riporta la descrizione della tua idea imprenditoriale, le strategie di marketing, le proiezioni finanziarie e le attività operative previste per il lancio e la gestione del tuo salone di parrucchieri.

Un business plan serve a molteplici scopi, il primo dei quali è aiutare a definire la tua idea imprenditoriale in modo più chiaro e dettagliato. Inoltre, ti permette di avere una visione complessiva del tuo business, di stabilire obiettivi e di identificare le sfide che potresti incontrare lungo il percorso.

Il business plan ti aiuta anche a capire come finanziare la tua impresa, oltre a fornire un quadro preciso dei costi di avvio e delle spese correnti. Questi elementi sono essenziali per valutare in modo realistico la fattibilità del tuo business e identificare i margini di profitto attesi.

Infine, questo prezioso documento ti consente di pianificare le tue attività operative, incluso il reclutamento del personale, la definizione dei servizi offerti, la scelta dei fornitori e la definizione delle politiche di prezzo.

L’importanza di un business plan emerge ancora di più nel caso in cui tu voglia accedere a bandi o voglia presentare la tua impresa a potenziali investitori e banche che potrebbero essere interessati a finanziare il tuo progetto. 

4) Definizione del target e del posizionamento

Definire la propria identità e il posizionamento di marketing è un passo fondamentale per chiunque decida di aprire un salone di hair stylist. L’identità di un brand è l’insieme delle caratteristiche che identificano un’azienda e che la differenziano dai competitor. 

In quest’ottica, è essenziale individuare il target di riferimento. Si tratta di un’operazione cruciale, poiché conoscere la tua platea ti permetterà di scegliere gli strumenti di comunicazione più adatti per raggiungerla, oltre a definire il posizionamento del tuo salone sul mercato. Il target può essere definito sulla base di vari fattori, come l’età, il genere e la fascia di reddito. Ad esempio, se il salone è specializzato in tagli eccentrici, il target potrebbe essere costituito da donne giovani e dinamiche, che amano essere sempre sopra le righe.

Una volta che avrai definito l’audience, dovrai lavorare sul posizionamento del tuo salone di parrucchieri, definendo l’immagine che vorrai trasmettere al tuo pubblico. Ad esempio, il tuo salone potrebbe posizionarsi come un’azienda innovativa, all’avanguardia nelle tecniche di taglio e piega dei capelli.

Dal posizionamento del tuo salone discenderanno l’identità visiva del tuo brand e le modalità in cui ti proporrai ai tuoi potenziali clienti: la scelta dei colori, dei materiali e dello stile delle vetrine, dei biglietti da visita e degli altri strumenti di comunicazione dovrà infatti essere pienamente coerente con l’immagine che vorrai trasmettere al tuo target.

Anche lo stile comunicativo è un aspetto fondamentale dell’identità marketing e deve essere individuato sempre in base al target e al posizionamento del salone. Ad esempio, se il salone si rivolge a un target giovane e dinamico, la comunicazione dovrà essere fresca, immediata e coinvolgente. 

5) Reperimento della location 

Quando si decide di aprire un salone di parrucchiere, una delle prime decisioni da prendere riguarda la location. La scelta della giusta posizione per il tuo salone è, infatti, fondamentale per il successo dell’attività che desideri avviare e può influire ampiamente su diversi aspetti, tra cui i costi, il target di riferimento e l’accessibilità.

Il primo fattore da considerare quando si cerca una location per il proprio salone di parrucchiere è il costo dell’affitto o dell’acquisto dell’immobile. La scelta della zona in cui si vuole aprire il locale incide notevolmente sui costi immobiliari: in genere, le aree più centrali e frequentate della città tendono ad avere costi più elevati rispetto alle periferie o alle zone meno frequentate. Tuttavia, una posizione centrale può essere una scelta vincente, in quanto garantisce una maggiore visibilità e può attrarre più clienti.

Il secondo aspetto da considerare durante la scelta è il target di riferimento. È importante individuare una posizione che sia in linea con il proprio pubblico. Ad esempio, se il salone si rivolge a un pubblico giovane e alla moda, potrebbe essere consigliabile optare per una posizione in zona universitaria o in un quartiere trendy della città.

L’accessibilità è un altro fattore importante legato alla scelta della location: il salone, infatti, deve essere facilmente raggiungibile dai clienti, sia in macchina che con i mezzi pubblici. Inoltre, è importante che la zona selezionata sia sicura e tranquilla, per garantire un’esperienza piacevole e rilassante ai clienti.

6) Definizione del layout espositivo del salone

La definizione dello stile del salone è un aspetto su cui porre la massima attenzione. Il layout espositivo o retail design, infatti, dovrà rispecchiare l’identità di marketing e garantire una piacevole esperienza al cliente. 

La disposizione degli arredi deve essere studiata con cura, per creare un ambiente accogliente, funzionale e coerente con il posizionamento individuato. Professionalità e attenzione per i dettagli saranno due vere parole d’ordine, insieme alla coerenza rispetto all’immagine globale del brand e al suo target di riferimento.

Se il tuo target è composto da giovani ragazze dinamiche e modaiole, gli arredi dovranno trasmettere un mood in linea con il loro stile e offrire un’esperienza positiva e coinvolgente. 

Inoltre, è indispensabile avere riguardo per la funzionalità degli arredi: per allestire il tuo salone in modo efficace, sarà importante studiare la disposizione degli arredi così che favoriscano un’agevole circolazione all’interno del locale e un facile accesso a tutte le aree.

7) Scelta degli arredi

Determinato lo stile visivo del tuo salone, dovrai reperire e acquistare gli arredi. Ecco alcuni consigli su come trovare l’occorrente per allestire la tua location.

  • Acquista da fornitori specializzati

Esistono molti fornitori specializzati in arredi per saloni di parrucchiere. È importante fare una ricerca approfondita prima di scegliere il fornitore giusto per te. Considera l’esperienza pregressa e valuta i lavori già effettuati. Esamina poi le recensioni dei clienti, la qualità degli arredi proposti e la disponibilità del servizio di consulenza globale, in tutte le fasi della collaborazione: dal progetto all’allestimento del salone, dal supporto al lancio dell’attività fino all’assistenza post apertura.

Noi di AntaresPro siamo Arredatori per Parrucchieri in Sicilia dal 1993. Contattaci qui per una consulenza gratuita.

  • Opta per uno stile in linea con la tua identità di brand

È importante scegliere uno stile che rispecchi la personalità del salone e del tuo team, in modo da creare un’atmosfera coerente con il tuo posizionamento di brand e con le esigenze e preferenze del tuo cliente target.

  • Preferisci arredi funzionali e di qualità

Oltre all’estetica, è importante considerare la funzionalità degli arredi. I mobili per parrucchieri devono essere resistenti all’usura e allo stesso tempo facili da pulire. Le sedie per i clienti devono essere comode, mentre gli specchi devono essere di alta qualità per garantire una resa perfetta. 

  • Personalizza gli arredi

Se desideri dare un tocco in più al tuo salone, puoi optare per arredi personalizzati. In questo modo, potrai scegliere i colori, i tessuti e lo stile che meglio si adatta al tuo posizionamento, personalizzando il tutto con il tuo logo.

  • Acquista arredi in grado di evolversi con il tuo business

Infine, considera la possibilità di acquistare arredi in grado di evolversi con il tuo business. Ad esempio, potresti optare per mobili modulari, potenzialmente riorganizzabili in base alle tue esigenze future.

8) Scelta dei fornitori per i prodotti professionali

Scegliere i fornitori giusti per i prodotti professionali che utilizzerai con i tuoi clienti è un passo fondamentale per la buona riuscita dell’attività: infatti, i prodotti selezionati influenzeranno la qualità del tuo lavoro e i clienti lo noteranno.
Di base, puoi optare per prodotti realizzati da uno dei tantissimi brand cosmetici sul mercato oppure preferire una soluzione sempre più diffusa e apprezzata, ovvero la personalizzazione di una linea di prodotti con il tuo brand personale o con il logo del tuo salone.

Ecco alcune indicazioni su come scegliere i fornitori di prodotti professionali per parrucchieri.

  • Identifica le tue esigenze sulla base del target al quale ti proponi
  • Valuta sempre la qualità dei prodotti. Potrai chiedere campioni prova prima di procedere con l’acquisto effettivo
  • Considera la gamma di prodotti offerti da ogni fornitore: una scelta più ampia, in grado di soddisfare ogni esigenza dei clienti rappresenta un vero valore aggiunto
  • Valuta i prezzi: è preferibile optare per fornitori che offrano prodotti di alta qualità a prezzi competitivi, in modo da ottimizzare i costi del proprio salone
  • Verifica le politiche di consegna, di reso e la capacità di rifornirti spesso per evitare di rimanere senza prodotti indispensabili quotidianamente

9) Pianificazione della comunicazione attraverso gli opportuni canali

Aprire un salone per parrucchieri in Sicilia è un’impresa importante, che richiede un’accurata pianificazione e una strategia di lancio e promozione efficace. Oggi, uno degli strumenti principali per raggiungere il pubblico di riferimento è il web, per questo dovrai necessariamente prevedere lo sviluppo di un sito internet collegato ai relativi canali social. Analizziamo meglio le opportunità che i canali online e offline possono offrire alla tua attività:

  • Website

Un sito web professionale è uno strumento fondamentale per qualsiasi attività commerciale e i saloni per parrucchieri non fanno eccezione: deve essere facile da navigare e contenere informazioni dettagliate sui servizi offerti, sulle tariffe e sulle promozioni in corso. Dovrà, inoltre, essere corredato dalle migliori foto dei risultati ottenuti sui clienti ed essere sempre aggiornato con notizie ed eventi. Una buona ottimizzazione sui motori di ricerca ti permetterà, infine, di essere reperito con facilità dagli utenti alla ricerca di un salone di parrucchieri nella tua zona. 

  • Canali social

I social media sono uno strumento potente per promuovere il tuo salone: i canali più utilizzati nel tuo settore sono certamente Facebook e Instagram. Tuttavia, stanno emergendo anche piattaforme come TikTok e YouTube, ideali per creare video tutorial e contenuti divertenti e coinvolgenti dedicati al tuo pubblico

È importante che il salone mantenga un’immagine coerente sui social media, utilizzando gli stessi colori e lo stesso stile grafico del brand: questo trasmetterà profonda coerenza e autorevolezza.

  • Materiali promozionali offline

I materiali promozionali sono un altro strumento importante per farti conoscere dal tuo pubblico. Si tratta di opuscoli, volantini, brochure e biglietti da visita che riportano informazioni sul salone e sui servizi offerti. È importante che questi materiali siano ben progettati e stampati su carta di qualità, in modo da dare sempre un’immagine professionale e curata.

Attraverso questi canali potrai dare vita a iniziative promozionali: uno strumento davvero efficace per attirare nuovi clienti e fidelizzarli. Le promozioni potranno essere di diverso tipo, spaziando tra sconti una tantum per determinati trattamenti o sconti per pacchetti di servizi e così via. È importante che le promozioni siano mirate correttamente al tuo target e che vengano veicolate sui canali più opportuni e coerenti con le abitudini dei potenziali clienti.

10) Pianificazione delle attività di lancio

L’inaugurazione di un salone di parrucchieri rappresenta un momento molto importante per il futuro della tua attività. Si tratta, infatti, di un’occasione unica per far conoscere il salone alla tua clientela ideale e ai potenziali partner commerciali. Affinché l’evento sia un successo, dovrai promuoverlo attraverso tutti i tuoi canali online e distribuire volantini nelle zone limitrofe alla location.

Durante l’evento, che dovrai curare nei minimi dettagli, potrai prevedere servizi gratuiti come taglio capelli o pieghe. Inoltre, non potrà mancare un buffet di cibo e bevande, per far sentire gli ospiti a proprio agio, favorendo la socializzazione.


In questo articolo, abbiamo voluto fornirti una guida all’apertura del tuo salone di parrucchieri in Sicilia. Come avrai potuto constatare, molti dei passaggi indispensabili richiedono esperienza e grande professionalità, per questo ti suggeriamo di rivolgerti a noi di AntaresPro: veri esperti nella consulenza, nella progettazione, nell’allestimento e nel lancio di saloni di parrucchieri in Sicilia da oltre trent’anni. Affidandoti a noi, potrai finalmente avviare la tua attività di successo!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Cerchi arredo per il tuo Salone in Sicilia?

Richiedi una consulenza entro il 31 Luglio e ottieni*:
Dilazione fino a 60 Rate Mensili + Doppia agevolazione:
* 20% dell’investimento a fondo perduto
* 60% degli interessi rimborsati
*salvo approvazione

In cerca di spunti per arredare il tuo salone?

Scopri i saloni che abbiamo curato

Ultimi Articoli

Desideri aprire o rinnovare un Salone Parrucchiere in Sicilia?

Richiedi una consulenza (o un preventivo) entro il 31 Luglio e ottieni*:

Dilazione fino a 60 Rate Mensili + Doppia agevolazione:

* 20% dell’investimento a fondo perduto
* 60% degli interessi rimborsati
*salvo approvazione della finanziaria e salvo concessione della domanda di agevolazione da parte dell’ente pubblico regionale

Realizza il salone dei tuoi sogni senza preoccuparti del budget!

DILAZIONE FINO A 60 RATE

Esempio:

Arredo completo 9000€

a soli 150€/mese

Scrivimi su WhatsApp
Come posso aiutarti?
Ciao 👋
Come posso aiutarti