Arredare un salone parrucchiere green con scelte sostenibili ed ecologiche

112

La crescente sensibilità per l’ambiente e gli obiettivi di eco-sostenibilità che la politica sta perseguendo nell’ultimo decennio stanno incentivando anche gli imprenditori a fare scelte ecologiche e più green per l’arredamento delle proprie strutture. Ristoranti, saloni parrucchiere e anche scuole private si stanno organizzando con un design rispettoso dell’ambiente, trovando soluzioni innovative e avanguardiste che danno il buon esempio alle nuove generazioni.

Trasformare l’arredamento per salone parrucchiere con scelte eco-friendly significa fare un piccolo passo in avanti verso il futuro del nostro pianeta, superando gli abusi commessi nel passato come l’utilizzo eccessivo di plastica, elettricità e acqua. In queste situazioni l’arredamento gioca un ruolo di rilievo, diventa l’elemento costitutivo del messaggio che si intende trasmettere alla propria clientela, una sorta di manifesto che racconta dei propri ideali e della missione di cui si vuole essere portavoce. Un arredamento green fatto di luce naturale, piante, mobili realizzati con materiali riciclati e impianti elettrici e idraulici a basso consumo si trasformano nel racconto della storia del proprio salone.

salone parrucchiere eco sostenibile, moderno in pietra luminoso ricco di piante


L’arredamento giusto per il vostro salone parrucchiere eco-sostenibile

L’universo dell’interior design è particolarmente attento alla questione ambientale, soprattutto negli ultimi anni da quando sono ritornate in auge materie prime come la pietra, il legno, le plastiche riutilizzabili e le resine, materiali riciclati perfetti per l’arredamento.

Il primo passo da fare per raggiungere questo obiettivo è quello di progettare spazi adeguati per sfruttare l’aria esterna e la luce naturale, disponendo le finestre in modo razionale e combinandole con lampade per parrucchieri e luci LED. Molto apprezzati negli ultimi anni sono i mobili realizzati in alluminio riciclabile come le strutture e le basi per sgabelli, le sedie e le poltrone, ma anche i tessuti e le plastiche impiegate per rivestire e imbottire le sedute che derivano da PET di scarto o riciclato.

Alcuni brand propongono linee di mobili realizzati con materiali riciclati ed eco-sostenibili giovanili, colorati e in linea con le ultime tendenze dell’interior design: imbottiture confortevoli che derivano dalle bottiglie di plastica processate con macchinari all’avanguardia. Pezzi d’arredo che stupiscono per l’originalità e la fattura attenta ai particolari e alle rifiniture: finalmente una via d’uscita all’inquinamento, una soluzione per non vedere più plastiche galleggianti a mare, nei fiumi o per strada.

salone parrucchiere eco sostenibile, in legno, pietra e piante vere


Legno, ceramica e vetroresina: ecco le nuove idee saloni parrucchieri

Un ruolo decisivo nell’arredamento di un salone parrucchiere è la scelta dei rivestimenti e dei pavimenti. Non dimentichiamo che l’eco-sostenibilità passa anche attraverso i sistemi di riscaldamento e raffrescamento a basso consumo possibili solo mediante un corretto isolamento. Le opzioni più convenienti dal punto di vista qualitativo ed economico sono il legno e la ceramica: il primo conferisce all’ambiente un aspetto raffinato o più rustico, in base alla tipologia di materiale adottato e alla direzione che si intende dare al design. In ogni caso, suggeriamo di scegliere sempre pavimenti che provengono da silvicolture delle nostre regioni che presentano maggiori standard di sicurezza. Queste ultime, infatti, utilizzano materiali senza principi nocivi e hanno una ricrescita certificata, ideale per strutture a basso impatto ambientale.

La ceramica green, invece, si avvale di materiali eco-attivi e fotocatalici di ultima generazione che permettono di abbattere il 100% di batteri e inquinanti di tipo inorganico e organico. Con i pavimenti in legno e con le ceramiche green è possibile realizzare rivestimenti davvero raffinati, per dare vita ad ambienti accoglienti che attirano piacevolmente l’attenzione dei clienti già al primo sguardo.

lavaggi salone parrucchiere brevettati per un consumo ridotto di acqua


Pannelli fonoassorbenti e mobili sostenibili in ogni ambiente

Sappiamo che le pareti possono garantire un buon isolamento apportando vantaggi al sistema di riscaldamento. Per un salone parrucchiere green si può ricorrere a pareti dotate di un sistema radiante, una soluzione sempre più utilizzata nei locali commerciali per raffrescare e riscaldare gli ambienti. Per i più convinti suggeriamo i pannelli fonoassorbenti realizzati con materiale altamente innovativo che in estate rinfrescano e in inverno donano tepore.

Non dimentichiamo che il legno è disponibile nelle varianti più disparate, anche a basso costo come il legno multistrato, utilizzabile sia per gli oggetti del design come tavoli, carrelli e banconi per la reception che per gli stessi mobili. Una soluzione rispettosa dell’ambiente che combina funzionalità e convenienza che dona un aspetto naturale al salone parrucchiere e un’immagine giovane e fresca che favorisce il relax della clientela.

Per chi ama lo stile rock e più dinamico, invece, le ultime tendenze propongono un altro materiale green e resistente: la vetroresina. Si tratta di un prodotto versatile e prestante che permette di realizzare ottimi lavatesta dal look pop e dinamico, carrelli per parrucchieri, mobili con specchi rotondi high tech e portaoggetti dove poggiare gli attrezzi del mestiere.Se ci sono le condizioni logistiche, si può pensare anche al montaggio di pannelli fotovoltaici che permettono di ridurre i costi di energia elettrica e di conseguenza i consumi di acqua calda, che rappresentano la spesa più gravosa sia nei saloni parrucchiere che nei centri estetici.

Salone per parrucchieri green: attenzione all’impianto idraulico

Forse non tutti sanno che un salone parrucchiere ha consumi di acqua molto elevati, che in alcuni casi superano i 600 mila litri all’anno, con ricadute pesanti sia sull’ambiente che sul bilancio dell’attività. Per questo gli esperti ritengono essenziale progettare sistemi idraulici innovativi e personalizzati, per venire incontro alle esigenze specifiche dell’attività. La soluzione è quella di montare lavatesta brevettati per un consumo ridotto di acqua, come quelli forniti da alcune aziende che garantiscono un calo nei consumi che raggiunge il 70% a ogni lavaggio, riducendo lo spreco di acqua di 5-7 litri per ogni minuto di utilizzo. Anche gli accessori fanno la loro parte, come i rompigetto, che consentono di ridurre ogni anno fino al 66-70% di acqua grazie alla miscela di aria, pressione e acqua che permettono di ottenere un abbondante getto di acqua che si presenta al tatto morbido, leggero e soprattutto senza eccessivi schizzi.

Altri accessori idraulici di grande importanza sono gli scorrevoli delle poltrone e le pompe, che oggi, rispetto al passato, possono garantire un basso impatto ambientale grazie all’impiego di oli biodegradabili che non inquinano e hanno costi di smaltimento molto più bassi. Insomma, le soluzioni per realizzare un salone parrucchiere, barbiere o un centro estetico eco-sostenibile sono davvero tante ma è necessario rivolgersi ad aziende qualificate, dotate di professionisti del settore che si formano in modo costante per conoscere le ultime tendenze in fatto di green design.

salone parrucchiere green con lampade a ioduri e faretti a LED che consentono di ridurre i consumi oltre il 30%

L’illuminazione e l’interior design di un salone parrucchiere green

Se state pensando di arredare il vostro salone parrucchiere in modo eco-sostenibile, non rinunciate all’inserimento di piante vere anche colorate, a un sistema di illuminazione a LED ben posizionato e a finestre a elevata efficienza energetica. Le piante vere, infatti, daranno l’idea di trovarsi in un ambiente naturale, soprattutto quando sono combinate a mobili green e a finestre molto ampie che fanno entrare più luce. In questo modo gli elementi si combineranno tra loro conferendo quel tocco di vivacità che solo la natura è in grado di creare. Non dimentichiamo che le piante si abbinano a qualsiasi tipologia di design: classico, moderno o vintage che sia, i colori e i profumi che emanano daranno via a un habitat davvero accattivante.

Per la scelta delle piante, invece, bisogna rivolgersi agli esperti del settore per individuare le tipologie più adatte all’ambiente in cui saranno collocate, ricevendo spiegazioni anche sul trattamento da riservare loro. Per saloni più moderni, invece, è meglio prediligere vasi bianchi in vetro con piante alte a foglia grande, alternate a bonsai dalle forme più stravaganti posizionati in modo strategico.

Come anticipato, un parrucchiere attento all’ambiente deve fare attenzione al consumo energetico, elaborando strategie di riduzione dei consumi attraverso l’utilizzo di luci LED combinate alla luce naturale che arriva dalle finestre esposte alla luce solare. oltre ai LED, in circolazione ci sono diversi brand che producono lampade per parrucchiere a basso consumo di energia elettrica da montare nella sala accoglienza clienti, nel salone principale e nei punti più nascosti.

Le lampade a ioduri e i faretti a LED consentono di ridurre i consumi oltre il 30%, garantendo una durata 5 volte maggiore rispetto alle classiche luci. Ovviamente, la luce naturale che arriva dalle finestre e la posizione delle lampade e dei faretti deve essere strategica e progettata in modo attento da professionisti del settore, in grado di offrire soluzioni d’arredo efficienti e innovative.

La parola d’ordine per il vostro salone green: professionalità ed esperienza

Se stai progettando di aprire un salone parrucchiere di ultima generazione e in linea con gli ideali di eco-sostenibilità, dotato di tutti i comfort ma rispettoso dell’ambiente, rivolgiti con fiducia a noi di Antares Pro, leader in Siclia nel campo dell’arredo per saloni parrucchieri, barber shop e centri estetici. Troverai professionisti pronti ad ascoltare le tue idee e a realizzare il sogno di una vita. Richiedi subito una prima consulenza gratuita cliccando qui.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Cerchi arredo per il tuo Salone in Sicilia?

Richiedi una consulenza entro il 30 Giugno e ottieni*:
Dilazione fino a 60 Rate Mensili + Doppia agevolazione:
* 20% dell’investimento a fondo perduto
* 60% degli interessi rimborsati
*salvo approvazione

In cerca di spunti per arredare il tuo salone?

Scopri i saloni che abbiamo curato

Ultimi Articoli

Desideri aprire o rinnovare un Salone Parrucchiere in Sicilia?

Richiedi una consulenza (o un preventivo) entro il 30 Giugno e ottieni*:

Dilazione fino a 60 Rate Mensili + Doppia agevolazione:

* 20% dell’investimento a fondo perduto
* 60% degli interessi rimborsati
*salvo approvazione della finanziaria e salvo concessione della domanda di agevolazione da parte dell’ente pubblico regionale

Realizza il salone dei tuoi sogni senza preoccuparti del budget!

DILAZIONE FINO A 60 RATE

Esempio:

Arredo completo 9000€

a soli 150€/mese

Scrivimi su WhatsApp
Come posso aiutarti?
Ciao 👋
Come posso aiutarti